en

en

Deepin è una distribuzione Linux che punta ad offrire bellezza, facilità di utilizzo, sicurezza e reattività del sistema per l’utenza internazionale.

Deepin 15.5 vede l’arrivo al supporto ai pannelli HiDPI, ai sensori di rilevamento impronte digitali ed alle app Flatpak. Ha integrato Deepin Crosswalk come nuova web application framework, sono preinstallati Deepin Clone e Deepin Recovery, sono state migliorate le gesture da touchpad, la condivisione WiFi Hotspot e l’aggiustamento alla temperatura dei colori dello schermo, oltre che aver una migliore ottimizzazione del modulo di Rete e del Desktop Environment. Le app della Deepin Family e di Deepin Wine sono state aggiornate all’ultima versione.

Adattamento al Full HD, goditi l’esperienza perfetta fino agli HiDPI

Il Deepin Desktop Environment e diversi componenti offrono ora il completo supporto ai pannelli HiDPI, con l’identificazione automatica della risoluzione appropriata. L’interfaccia, i fonts e le icone sono ora visivamente più chiare ed armoniose.

1a

1b

 

Backup con un click, protezione totale

Deepin Clone è preinstallato, così che tu possa clonare, backuppare e ripristinare sia l’intero disco che le partizioni. I backup di Sistema periodici aiutano a prevenire la perdita di dati. Se non riesci ad entrare nel Sistema per qualche ragione, potrai entrare nella Recovery ed avviare l’interfaccia di riparazione del boot, della partizion, formattare e così via. Nel frattempo, puoi anche backuppare e ripristinare il disco o le partizioni, sempre con l’ausilio della Deepin Recovery.

2

 

Wi-Fi Hotspot, condividi liberamente la rete internet

Il Computer diventa un router Wireless, condividendo come hotspot la rete ad altri computer o dispositivi movile senza problemi, con supporto al Wi-Fi SSID, password di sicurezza ed altre funzionalità.

NB: Wi-Fi hotspot necessita di una scheda di rete compatibile.

3

 

Rilevamento impronta digitale, riconoscimento di gesture multiple

E’ stato aggiunto il supporto ai dispositivi di lettura impronta digitale. Lo sblocco tramite impronta digitale è utilizzato al login e nella lock screen, con un prompt apposito, come anche nel Terminale richiamando l’utenza di Amministratore (sudo) ed altre operatività, senza necessità di inserire la password da tastiera. Le gesture del touchpad sono state migliorate per un riconoscimento migliore.

Dispositivi d’impronta digitale supportati: https://www.freedesktop.org/wiki/Software/fprint/libfprint/Supported_devices/

4

 

Aggiustamento automatico della temperatura colore del monitor, proteggi in modo efficace la vista

Mediante geolocalizzazione è possibile settare l’aggiustamento automatico della temperatura dei colori del monitor, in modo semplice ed accurato, evitando l’affaticamento visivo e proteggendo gli occhi.

5

 

La Deepin Family si allarga, l’ecosistema delle app migliora

Le App della Deepin Family sono state aggiornate all’ultima versione, pre-installate Deepin Clone e Deepin Picker; sistemate alcune problematiche del Deepin File Manager, Deepin Image Viewer, Deepin Screenshot, Deepin Screen Recorder, Deepin Terminal e Deepin Movie.

6

 

Ecco maggiori dettagli:

Installer

  • Aggiunto il prompt di rimozione device dopo l’installazione;
  • Sistemata l’anomalia causata dall’inserimento errato dell’Username e della Password;
  • Sistemati i problemi di dipendenze;
  • Aggiornate tutte le traduzioni disponibili;

Dock

  • Aggiunta la possibilità di nascondere i Plugin;
  • Aggiunta la funzionalità di refresh delle reti wireless;
  • Aggiunta la funzionalità di “Chiusura forzata” delle app nel menu contestuale della Dock;
  • Migliorata la funzionalità “Nascondi automaticamente”;
  • Ottimizzata la preview delle finestre;
  • Migliorato il prompt per inserimento password WiFi;
  • Sistemata una problematica della System Tray;
  • Sistemata un’anomalia che non mostrava le icone delle app in alcune circostanze;

Control Center

  • Inserita la nuova funzionalità di aggiustamento della temperatura dei colori automatica;
  • Aggiunta la funzionalità di scaling visualizzazione;
  • Inserito il modulo di gestione delle impronte digitali;
  • Aggiunto il modulo di condivisione rete con Hotspot WiFi;
  • Aggiunta la funzionalità di configurazione Proxy per singole app;
  • Aggiunta la funzionalità di import7esport della configurazione VPN;
  • Aggiunta la funzionalità di pulizia automatica della cache dei pacchetti aggiornati;
  • Aggiunta la funzionalità di regolazione pressione al touchpad;
  • Aggiunta la funzionalità di cambio automatico dell’output audio;
  • Disabilitato il click col dito medio;
  • Ottimizzata la nomenclatura dei file di sistema;
  • Migliorato il moduloi dell’account inserendo la funzionalità di login senza password;
  • Migliorato il modulo di gestione scorciatoie ed inserita quella relativa al Deepin System Monitor;
  • Ottimizzato il layout della gestione reti e delle notifiche;
  • Ottimizzato l’avvio del menu in background;
  • Ottimizzata la lock screen e l’interfaccia di login;
  • Ottimizzato il modulo di gestione luminosità;
  • Ottimizzato il modulo di gestione font;
  • Sistemata un’anomalia che, in alcune circostanze, generava un crash nel tentativo di connessione o eliminazione di una rete;
  • Sistemata la traduzione del form di autenticazione;
  • Sisteamata un’anomalia riguardante il layout OSD della tastiera per via dello scrolling;
  • Sistemata un’anomalia del cambio utente;

Launcher

  • Aggiunte le scorciatoie Ctrl =/- o Ctrl+Rotellina del mouse per modificare la dimensione delle icone;
  • Aggiunta la funzionalità “Apri con proxy” nel menu contestuale del launcher cliccando su un’app col tasto destro;
  • Ottimizzato il form di disinstallazione di un’applicazione;
  • Ottimizzata la funzionalità di trascinamento delle icone;

Desktop

  • Inserita la nuova funzionalità di riorganizzazione icone sul desktop nel caso in cui una di queste venga trascinata in posizione adiacente ad un’altra;
  • Sisteamata un’anomalia per cui alcune icone non si posizionavano correttamente dopo la ridenominazione;
  • Sistemata un’anomalia per cui il desktop crashava elminando alcuni file;
  • Sistemata un’anomalia per cui compariva una piccola ombra selezionando pià files per spostarli o incollarli;

Ulteriori modifiche

  • Si ringrazia pubblicamente l’autore dell’Icon Theme Marea, ovvero Carecm, un utente della Community spagnola;
  • Si ringrazia pubblicamente l’autore dell’Icon Theme Halo, ovvero Alejandro Camarena, un utente della Community spagnola;
  • Aggiunto il nuovo formato Flatpak;
  • Aggiunta la compatibilità a nuovi dispositivi Intel;
  • Aggiunte nuove gesture del touchpad per richiamare il Window Manager;
  • Aggiornate le patch di sicurezza dalla Upstream;
  • Migrato Deepin Crosswalk al nuovo Web application framework;
  • Aggiornato il kernel con nuove patch e firmware (driver);
  • Aggiornato Flatpak per supportare le componenti del Deepin Desktop Environment;
  • Sistemata l’anomalia per cui alcuni componenti dei driver hardware non risultavano compatibili.

Contenuti sempre migliori, guarda il video ufficiale

Facile da avere, facile da installare

Potrai goderti la nuova versione di Deepin aspettando giusto il tempo di bersi una tazza di caffé!

Scarica Deepin dal mirror appropriato guardanto il video tutorial. Con Deepin Boot Maker, potrai installare Deepin in modo semplice sul tuo PC.

15.5desktop

Download ufficiale:

64bit: Clicca qui per il Download (MD5 checksum)

Download alternativi per utenza internazionale (in sincronizzazione):

Baidu Yun, Sourceforge, MEGA, Google Drive, Community ISO Repository

NB: Deepin 15.4.1 può esser aggiornata all’ultima versione semplicemente accedendo al “Control Center→Informazioni sul Sistema”.

Sostieni la liberta e sii felice di condividere

Deepin è un sistema desktop sviluppato da utenti comuni. Se libero di scaricarlo, distribuirlo, modificarlo ed utilizzarlo.

Deepin è su GitHub: https://github.com/linuxdeepin

Seguici su Weibo, Twitter e Facebook per rimanere aggiornato circa le ultime novità. Sei il benvenuto anche sul nostro forum per diventare utente attivo e condividere la tua esperienza con Noi.

Infine, ringraziamo pubblicamente l’utenza della Community e le società che ci hanno supportato nel testing, aggiornamento della documentazione, traduzione e supporto via Mirror. Avete reso migliore il mondo dell’Open Source con questo vostro contributo volontario!

en_s

14 Commenti

Lascia un commento